Una guida di viaggio è una preziosa fonte di informazioni per organizzare un viaggio e per trovare informazioni utili on the road. Dov’era quella guesthouse economica che ci piaceva tanto? Come si chiamava quel parco nazionale che vogliamo visitare a tutti i costi? Per arrivare lì possiamo prendere il treno? Queste e mille altre domande trovano risposta nelle pagine di una guida di viaggio ed è per questo che molti viaggiatori non partirebbero mai senza.

Ma è meglio una guida di viaggio cartacea o una digitale?

Qui il popolo di chi viaggia con il libro al seguito – che non sono tutti, alcuni viaggiatori fanno a meno della guida – si divide in due fazioni.

I sostenitori del libro mai e poi mai rinuncerebbero alla gioia di tenere in mano la loro guida cartacea, sognando nuove spiagge, nuovi trekking, nuovi tramonti ad ogni svolta di pagina, come se girare pagina aprisse nuovi orizzonti. E quel libro in più nello zaino proprio non gli pesa.

Chi invece ha abbracciato con entusiasmo la modernità – e, diciamolo, la comodità – delle guide di viaggio digitali si sente rabbrivvidire all’idea di dover mettere in valigia un libro che da solo aggiunge qualche centinaio di grammi al peso da portare. Con il peso di un lettore ebook o di un tablet si può avere a disposizione la guida di viaggio e un centinaio di romanzi da leggere durante il viaggio (perché è meglio avere più scelte, se il primo o il secondo o il terzo non dovessero piacere), più quattro-cinque dizionari per essere certi di riuscire comunicare e anche un manuale di pronto soccorso perché non si sa mai. E a vedere i viaggiatori che dopo un violento temporale tirano fuori dallo zaino una guida cartacea zuppa d’acqua i viaggiatori ebook si fanno grasse risate.

Chi ha ragione? Tutti o due, o nessuno dei due se volete. Sia le guide di viaggio cartacee che le guide di viaggio digitale sono valide risorse: come sempre in tema di viaggio la scelta è personale e dipende dal tipo di esperienza che si vuole fare.

I vantaggi di una guida di viaggio cartacea

Quasi tutti i viaggiatori che si affidano a una guida di viaggio cartacea non lo fanno per un motivo pratico ma per una scelta di gusto. Cultori dell’oggetto libro, trovano freddo e impersonale affidare l’organizzazione del viaggio a un oggetto digitale.

Il fascino romantico del libro è dunque il motivo principale per acquistare una guida turistica cartacea anziché digitale. Ci sono però anche dei vantaggi pratici da considerare. Primo tra tutti, il libro non necessita di prese di corrente: lo potete leggere sempre e in ogni luogo, senza il rischio che si scarichi la batteria proprio nel momento del bisogno!

Secondo, il contenuto di un libro viene sottoposto ad un importante lavoro editoriale di revisione per cui in genere la qualità dei testi di una guida turistica cartacea è superiore rispetto a quella di molti siti. Questa non è una legge empirica, sia chiaro, ci sono ottimi siti (così come ci sono pessimi libri).

Questi due vantaggi sommati all’indiscusso piacere di avere un libro tra le mani e poter sentire il profumo della carta sono per gli appassionati del libro “tradizionale” motivi sufficienti per sopportare gli svantaggi delle guide turistiche cartacee: il peso, l’ingombro, il costo, gli aggiornamenti non frequenti… Noi pensiamo che siano validi motivi e voi?

I vantaggi di una guida di viaggio digitale

Quando si parla di guida di viaggio digitale c’è un importante distinguo da fare: stiamo parlando di un ebook o di un sito? C’è una differenza sostanziale tra i due che comporta nell’uso vantaggi diversi.

Guide turistiche in formato ebook

In genere quando si parla di guide turistiche digitale si intendono ebook.

Seppur molto diverso nella fruizione (e quindi nell’ideazione) l’ebook è concepito come un libro. Sia nel caso di un ebook nato come libro digitale sia nel caso della versione elettronica di un libro disponibile anche in formato cartaceo, l’ebook richiede lo stesso notevole lavoro editoriale di un libro cartaceo: correzione bozze, editing, grafiche, scrittura testi per la quarta di copertina. Alla fase della stampa si sostituisce quella di realizzazione del file elettronico, che può essere .pdf, .pub o altri formati.

Tutta questa premessa serve a far capire che non potete aspettarvi che un ebook venga costantemente aggiornato: proprio come un libro di carta, anche l’ebook viene aggiornato periodicamente e ogni aggiornamento importante comporta una nuova edizione, in genere contrassegnata da un ISBN diverso.

Non restateci male quindi se diligentemente inviate alla casa editrice un’importante segnalazione su un’informazione non corretta presente nel libro (una tratta ferroviaria non più in funzione, nuove procedure per il visto, un fantastico ristorante che purtroppo ha chiuso…) e questa non viene immediatamente aggiornata. E non restateci male se andate al fantastico ristorante perché fortemente consigliato dalla guida digitale e poi rimanete con la fame perché l’avete trovato chiuso.

Alcuni editori – ma solo alcuni – offrono la possibilità di avere gratuitamente la nuova versione di un ebook quando viene pubblicata.

Ma se la frequenza degli aggiornamenti non è poi così rilevante quali sono i vantaggi di una guida di viaggio ebook? Secondo noi sono questi:

  • minor peso e ingombro: l’ebook pesa poco e sta facilmente in uno zaino o una borsa, pronto a essere tirato fuori nel momento del bisogno. Se è in pdf potete persino metterlo nello smartphone!
  • agilità di consultazione: grazie agli hyperlink contenuti nell’indice e talvolta pure nel testo trovare l’informazione necessaria è molto più rapido rispetto a sfogliare le pagine di un libro cartaceo.
  • basta una cover e non si rovina con la pioggia: ogni affezionato lettore ha cura di proteggere dagli urti il proprio lettore ebook con una cover, che se di qualità protegge anche dall’acqua. Una volta messa non si toglie più e quindi non dovete star lì a guardare le previsioni del tempo per decidere se è il caso di mettere la vostra guida turistica in una busta impermeabile perché non si inzuppi d’acqua.
  • costa meno: i prezzi degli ebook sono sempre inferiori rispetto a quelli dei libri cartacei.

Lo svantaggio dellla guida turistica in formato ebook è che necessita di un device che funziona a corrente (lettore ebook, tablet, smartphone…), quindi durante il vostro viaggio dovrete ricaricarlo più volte. Nessun problema nella maggioranza dei viaggi, ma se fate viaggi avventurosi in zone remote dove la corrente scarseggia o addirittura non c’è tenetelo presente.

Guide turistiche online

Discorso diverso invece per i siti di viaggio e le app. Aggiornare un sito o un’app è decisamente più semplice che aggiornare un ebook, tanto che in linea teorica si potrebbe aggiornare un sito ognivolta ci si accorga di una virgola al posto sbagliato. Naturalmente non avviene proprio così perché non sempre si ha il tempo di aggiornare continuamente un sito, ma è certo che un sito ben fatto venga aggiornato più frequentemente di un libro cartaceo o di un ebook.

Le guide turistiche online sono ancor più agili da consultare degli ebook. Vi basta lo smartphone per leggerle e sono concepite per essere lette in modo diverso da un libro, quindi non in sequenza ma andando direttamente a ciò che vi interessa. Molti siti danno anche la possibilità di commentare, quindi se l’informazione che cercate non c’è la potete chiedere oppure potete farvi spiegare qualcosa che non vi è chiaro.

Purtroppo di guide turistiche online ce n’è ormai una quantità spropositata e molte di queste non sono di qualità. Parliamo dei siti realizzati al solo scopo di piazzare banner pubblicitari, che affidano la scrittura dei testi a copywriter pagati pochissimo – a volte anche 2,00 euro ad articolo – i quali naturalmente per quelle cifre non perdono tempo a verificare le informazioni che scrivono.

Le peggiori guide di viaggio sono quelle che copiano spudoratamente testi che trovano online e persino offline: a noi è capitato assai di frequente di trovare pagine di guide Lonely Planet copiate pari pari su un sito di viaggi. In questo caso le informazioni sono di qualità, ma a scapito di una violazione del diritto d’autore.

Per fortuna esistono anche guide di viaggio online scritte bene, che rappresentano delle ottime risorse da consultare. Sono gratis, non pesano, vengono aggiornate frequentemente e non violano nessuna legge.

Per chi non sa decidere: bundle libro di carta + ebook

Se prendere una decisione è per voi un’impresa titanica, che vi procura una notevole quantità di stress, rilassatevi: c’è una soluzione a tutto! Nel caso delle guide turistiche la soluzione per voi è il bundle (pacchetto).

Le case editrici più note, prima tra tutte la vendutissima Lonely Planet, offrono la possibilità di acquistare una guida turistica in entrambe le versioni, cartacea e digitale, a un prezzo scontato rispetto alla somma dei due prezzi.

A che serve avere le due versioni? Il libro cartaceo è utile per l’organizzazione del viaggio ed è bello da sfogliare al ritorno per ricordare i momenti salienti della vacanza o per cercare il nome di un quel bel posto che proprio non riuscite a ricordare come si chiama. L’ebook è comodo da portare in viaggio senza caricarvi di peso, sempre disponibile per la consultazione ogni volta che vi serve una mappa o un’informazione.

I bundle sono in vendita sui siti delle case editrici e sui grandi siti di distribuzione, il che praticamente vuol dire Amazon. Purtroppo le case editrici indipendenti non hanno le risorse per produrre un libro in entrambe le versioni e offrire pacchetti scontati; per questo motivo in genere portano avanti o solo editoria tradizionale o solo editoria digitale.

In ogni caso non stressatevi troppo: le risorse valide ci sono sia in un settore che nell’altro per cui alla fine scegliere una guida cartacea o digitale è solo questione di gusti e abitudini personali.

In fondo anche in tema di viaggi la cosa importante è il contenuto e non la forma: una pesante guida cartacea scritta bene, con informazioni accurate, è decisamente migliore di un pratico ebook con inutili informazioni generiche, così come un romantico libro cartaceo scritto da cani risulta meno affascinante di un moderno ebook ricco di foto e di informazioni dettagliate.