Cosa mangiare in Vietnam? La domanda più giusta è: in quale via andare a mangiare? La cucina vietnamita è infatti sinonimo di street food! Un viaggio in Vietnam non è completo se non avete passato ore nei vicoli di Hanoi, Ho Chi Minh o altre città seduti su piccoli sgabelli o sedie basse di fronte a tavolini che sembrano usciti dalle case delle bambole, intenti ad assaggiare gustosi cibi preparati al momento.

Non fatevi scoraggiare dall’ambiente che sembra poco igienico e se volete stare più tranquilli scegliete sempre cibi ben cotti.

La cucina in Vietnam vi sorprenderà: meno famosa a livello internazionale di quella cinese o thailandese, è un tripudio di fantasia culinaria, equilibrio nei sapori e freschezza degli ingredienti. A ciò aggiungete una grande varietà di specialità regionali e prezzi bassissimi e capirete perché il VIetnam è una meta imperdibile se sognate una vacanza all’insegna del gusto.

street food vietnam

Ingredienti base della cucina vietnamita

L’ingrediente base della cucina vietnamita è il riso, a cui la fantasia culinaria asiatica ha saputo dare svariate forme:  riso al vapore, glutinoso, noodles, pancake… alla base c’è sempre riso! Presenti in abbondanza nella cucina vietnamita sono anche la salsa di pesce e le erbe aromatiche.

Quasi ogni piatto infatti è accompagnato dalla salsa Nuoc Cham, servita a parte in una piccola ciotola e fatta con salsa di pesce, lime, zucchero, aglio e peperoncino.

cucina vietnamita

Piatti tipici vietnamiti

Il cibo è uno dei modi più diretti per conoscere la cultura locale. Considerare la cucina un aspetto fondamentale della cultura di un paese non è un’esagerazione e in questo senso il Vietnam è un’ottimo esempio.

La particolare conformazione del paese e la conseguente varietà climatica fa sì che nelle diverse zone del Vietnam vengano coltivati prodotti diversi, usati come ingredienti principali delle ricette regionali. Un altro fattore che ha portato alla varietà della cucina vietnamita sono le vicende storiche del paese: ogni invasione ha lasciato il suo influsso anche nel modo di cucinare. Quindi in un solo piatto avrete geografia, storia e gusto!

Qui di seguito vi elenchiamo i piatti vietnamiti più famosi, quelli assolutamente da provare, ma vi consigliamo di lasciarvi andare alla sperimentazione e provare piatti diversi in ogni zona che andrete a visitare.

Pho

Il piatto vietnamita più conosciuto è il Pho. Questa vera e propria istituzione consiste in una ciotola di brodo vegetale, noodles di riso, erbe aromatiche e in aggiunta pollo o manzo. I vietnamiti lo mangiano a colazione, a pranzo e a cena… i turisti non lo apprezzano molto come primo pasto della giornata, ma almeno una volta nel corso del vostro viaggio dovreste provare una vera colazione vietnamita a base di Pho!

Bun Cha

Un altro piatto tipico dello street food vietnamita è il Bun Cha: noodle di riso freddi accompagnano salsicce grigliate con erbe aromatiche, cavoletti, verdure, il tutto condito con l’immancabile salsa di pesce.

Bun Bo Hue

Per gli amanti delle zuppe da non perdere è Bun Bo Hue, una zuppa di noodle calda e piccante, originaria delle zone centrali (precisamente da Hue) ma conosciuta in tutto il paese. Contiene noodle di riso leggermente più spessi rispetto a quelli usati nel Pho, carne di vitello ed erbe aromatiche tra cui spicca l’erba cipollina.

Goi Cuon

La versione vietnamita degli involtini primavera si chiama Goi Cuon che vuol dire “involtini di insalata” Non fatevi ingannare dal nome, gli involtini primavera vietnamiti non sono necessariamente un piatto vegetariano: possono essere farciti con verdura, gamberi o maiale.

Questi involtini crudi a forma di sigaro a volte vengono serviti già farciti, altre volte invece sarete voi ad arrotolarli aggiungendo gli ingredienti che più piacciono. Esistono anche in versione fritta, meno tradizionale, ma presente nei menu di pressoché tutti i ristoranti vietnamiti!

Il pane vietnamita

Una peculiarità della cucina vietnamita rispetto ad altre cucine asiatiche è la presenza del pane, un retaggio dei tempi della colonizzazione francese. Il pane vietnamita è il Bahn e Banh Mi è un panino farcito… molto farcito! La farcitura varia a seconde delle zone del paese: a seconda di dove vi trovate potrete assaggiare Bahn Mi di maiale, pesce, polpette e verdura.

Il Banh Xeo è chiamato il pancake scoppiettante per il rumore che fa durante la cottura. Fatto con farina di riso, latte di cocco ed erbe aromatiche è cotto in padella con maiale o gamberi e qualche verdura. L’aspetto è un incrocio tra una crepe, un pancake e una frittata.

Cosa bere in Vietnam

Con quali bevande vanno accompagnati i gustosissimi piatti della tradizione culinaria vietnamita?

La bevanda alcolica più comune è la bia hoi, birra alla spina, economica e freschissima, mentre il vino è raro e costoso perché tutto d’importazione. I liquori di produzione vietnamita non sono di elevata qualità: se volete provarli, i più famosi sono Ha Noi, una specie di vodka, e il Ruou, un distillato di vino di riso.

La produzione locale dà il meglio di sé nelle bevande analcoliche. Nelle giornate particolarmente afose dissetatevi con il succo di canna da zucchero, una bevanda particolarmente rigenerante, o un succo di frutta fresco venduto alle bancarelle di strada. Se avete bisogno di un po’ di energia provate il caffè vietnamita, mentre bere il té in Vietnam è un vero e proprio rito.